Qui puoi inserire i vostri consigli a persone che stanno o hanno adottato un bimbo

In questa sezione puoi inserire dei consigli che pensi possano essere utili a coloro che intendano adottare un bimbo o che l’abbiano gia` fatto! Esiste anche una sezione specifica nel sito a tale riguardo: http://adozionigiuste.datafox.it/esperienze.htm

Il Blog facilita l’inserimento di nuovi contributi dei visitatori (aggiornandosi automaticamente!)

18 risposte a Qui puoi inserire i vostri consigli a persone che stanno o hanno adottato un bimbo

  1. carlo scrive:

    Salve, mi chiamo Carlo sono il maggiore di tre figli adottivi mia sorella Rachele e mio fratello Ermete mia madre biologica si chiamava Angela Gaggioli. Io nato a Genova nel 69, mia sorella idem nel71, mio fratello a Badalona in Spagna nel 73, siamo stati abbandonati presso istituto IPPAI di Genova e successivamente adottati. Mi rammento di una Dottoressa certa Paola Dei se non erro psicologa presso lo stesso istituto, suo marito aveva a che fare con fotografie….., mia madre biologica non era sposata e per un certo periodo era proprietaria di una pensione zona porto. Se qualcuno ha vaghi ricordi…..

  2. Daniela scrive:

    Voglio dire au genitori adottivi di lasciare liberi i propri figli di frequentare i propri famigliari.siate pronti e non siate possessivi.io non sopporto i miei genitori adottivi.non mi hanno mai appoggiato anzi ,mi hanno fatto sentire in colpa per aver aperto la mia vita a mia sorella che mi ha cercata
    Io voglio mia madre che mi ha affidata a loro solo che era povera e mio padre eta un fannullone.ci ha messi i. Istituto ma lei dopo si informava con mia mamma adottiva.lei vorrebbecrelazione con me.sto male .non fate lo sbaglio dei miei genitori adottivi di aver paura di perdermi.tanto mi hanno già persa.

  3. Paula scrive:

    Ciao,
    Sono una figlia adottiva e non sono per nulla felice di essere adottata, non l’ho scelto io , e lo trovo come una sofferenza, perche mia pseudo madre adottiva e una bestia una madre di merda , perche prima di lei ho avuto una mamma biologica che ha voluto molto bene a me e ai miei fratelli, e la pseudo madre cel’ha con lei perche non poteva avere figli e invece mia mamma ha fatto 7 figli, e l’ha sempre odiata per questo , e parla male di lei a me , non sapete quanta rabbia io possa provare per questa pseudo madre possessiva non amorevole e una malata mentale che sencondome prima di farci adottare le dovevano fare le analisi celebrali perche e una malata mentalmente, dice cose senza senso e insulta chi ami, tocca cio che ami , fa schifo come donna e come madre e le sta bene il non aver avuto i figli suoi, la odio perche mi ha allontanato dall’unica vera mamma che mi voleva bene adottandomi. Infatti lei ci ha adottati soltanto per avere un figlio e per possederlo come fosse un oggetto, mi chiedo ma se volete nfiglio solo per averlo per trattarlo come un oggetto perche ve sentite incomplete con voi stesse adottatevi un cazzo di cane invece de un povero bimbo per farlo soffrire di quanto non soffra gia .

  4. Giulio scrive:

    Ciao a tutti !!! Siamo in procinto di scegliere l’Ente per la A.I. in Ucraina e saremmo orientati verso l. A.I.A.U. o BRUTIA. Abbiamo avuto ottime impressioni da entrambi. Una differenza può essere il luogo: il primo fuori regione (Firenze), l’altro a Roma. Saremmo grati a chi volesse darci consigli per orientarci meglio sulla scelta.

    Grazie per l’attenzione!

    Giulio

  5. marta.mini@libero.it scrive:

    Ciao a tutti!! sto lavorando alla tesi di laurea sulle Adozioni Internaizonali e il cambio culturale. Sto cercando informazioni, libri, film, qualche genitore disposto a compilare un questionario, a rilasciare un’intervista.
    Se qualcuno fosse interessato può contattarmi qui e via mail.
    Anche consigli sono ben accetti!!

    Grazie mille!! =)
    Marta

  6. Enzo scrive:

    Cara Francesca, anche noi che abbimao anni fa avuto un abbinamento per una bambina Colombiana abbiamo dovuto rifare degli esami per attestare per quel Paese la nostra buona e sana costituzione, andando poi anche da un medico legale dell’ASL con gli esiti ed avere quindi la sua certificazione: dal momento che dalla presentazione della domanda all’abbinamento del bambino passano spesso degli anni, tutto sommato puo` essere anche “logico” che vengano richiesti esami piu` recenti, anche se ovviamente tutto cio` non fa che renderea ancora piu` lento tutto il meccanismo burocratico! Coraggio!

    • Francesca scrive:

      Certo, la Colombia e’ molto fiscale sui documenti cosi’ come i paesi dell’Est.
      E’ l’Etiopia che richiede dei documenti piu’ semplici (cioe’ la follia e’ che il Paese non ci chiede gli esami, ma e’ la nostra ASL che si e’ incapponita a farceli fare e nota bene che e’ solo la nostra ASL mentre le coppie che hanno dato l’incarico insieme a noi e che risiedono fuori Milano hanno gia’ risolto con un banale certificato. Quello che troviamo assurdo e’ che non ci sia una regola che valga per tutte le asl, quindi noi perderemo dei mesi e dei soldi per fare pratiche assolutamente INUTILI.
      Risparmio commenti sul fatto che alcuni esami che ci stanno chiedendo parecchi ospedali non li effettuano piu’ perche’ “obsoleti” …
      grazie comunque del tuo commento

  7. Francesca scrive:

    Buongiorno, io e mio marito siamo di Milano eabbiamo conferito l’incarico ad un ente ligure, siamo stati abbinati all’Etiopia. Avremmo bisogno di un aiuto perche’ non riusciamo ad uscire da una “trappola burocratica”. Speriamo che fra di voi ci sia qualche coppia che recentemente ha fatto i documenti nella nostra citta’ e per lo stesso Paese
    Fra i documenti richiesti c’e’ un “banale” certificato di sana e robusta costituzione fisica e salute mentale che deve essere rilasciato dall’ASL. Mentre altre coppie di altre citta’ hanno semplicemente portato all’ASL il certificato del loro medico curante e l’ASL ha rilasciato un modulo da loro emesso, pare che a Milano ci si debba recare all’ASL di Via Padova 118, che ci richiede visite con psichiatri, una montagna di esami che faremo privatamente per non metterci dei mesi (fra cui radiografie, hiv, epatiti, tubercolosi ecc …) e per fare i quali ci vorranno altri mesi (soprattutto le visite con lo psichiatra!). A noi sembra una cosa assurda, sono mesi che passiamo da uno psicologo all’altro e gli esami fisici li abbiamo gia’ fatti prima di depositare la domanda in tribunale.
    Speriamo che qualcuno possa indicarci come fare piu’ velocemente questa trafila .. (il nostro stesso ente ci dice che e’ una follia ..
    Grazie, scusate ma siamo demoralizzati (oltre che arrabbiati…)

  8. Enzo scrive:

    Roberto, anche noi che abbiamo adottato in Colombia abbiamo dovuto inviare delle referenze (solo due pero`) anche se non mi sembra fossero tra i documenti indispensabili. … anche noi abbiamo avuto un primo momento di “panico” …
    Penso che, se il vostro parroco vi fa problemi, potete andare in un’altra parrocchia dove penso possiate avere un ascolto piu` “cristiano”. Se abitate in un piccolo paese potete chiedere al sindaco, al vostro medico di famiglia, … insomma anche qui bisogna cercare di non perdersi d’animo e di a avere un po` di inventiva!!

  9. roberto scrive:

    siamo in procinto ad adottare un banbino in ecuador e ci hanno chiesto fra i vari documenti anche le referenze di almeno 4 persone (medico parroco…) ma noi siamo semplici persone che in chiesa ci andiamo giusto per le cerimonie o le festività inoltre mia moglie e stata divorziata e qui il prete e molto fiscale come possiamo fare? a quali altre persone possiamo rivolgerci

  10. Enzo scrive:

    Ciao Sara. Noi siamo di Torino per cui non conosciamo enti vicino alla vostra residenza: comunque il primo passo e` quello di presentare la domanda al TdM …. per scegliere l’Ente avete tempo. Vi consiglio di vedere dall’elenco ufficiale di ENti autorizzati quelli piu` vicini a voi e di andarli a trovare personalmente per farvi meglio un’idea: non e` poi indispensabile che siano nella vostra Provincia … anche se sicuramente sarebbe piu` comodo per gli spostamenti!
    Visita http://adozionigiuste.datafox.it/tempi.asp#tabella e, dopo avere ordinato la tabella secondo la colonna “Tribunale” (fai click sul link ivi presente), vai alla pagina 18 … ci sono tre contributi di persone che hanno adottato tramite quel TdM …. di cui due hanno voluto lasciare il recapito di email …. magari puoi procvare a contattarli …

    A presto
    Enzo

  11. sara scrive:

    ciao, non sono molto pratica dei blog, probabilmente non è qui che va inserita la mia richiesta di aiuto, ma spero nella vs. comprensione, io e mio marito vorremmo adottare un bambino so per esperienza professionale quanto sia difficile e sofferta questa strada ed infatti dopo aver consultato il vs. sito sono letteralmente terrorizzata..accetto consigli..perchè presentazione della domanda a parte, ho le idee confuse (a dire poco).. il tribunale competente per quanto ci riguarda è quello dei minori dell’Aquila (con tutte le problematiche pos tterremoto che potete immaginare)non ho letto di esperienze che riguardano questo tribunale..mi piacerebbe conoscerle e poi in abruzzo quali sono gli enti autorizzati che mi consigliate?grazie infinite

  12. grigor daniel scrive:

    scusate ma a udine so una famiglia che a adotato un ragazzo di 24 ani comme ano fatto?mi potete aiutare a rispondre su cuestea domanda?

  13. grigor daniel scrive:

    ciao a tutti sono la prima volta su cuesto sito..volevo sapere si o 32 ani si po fare la adzione?io sono sezza familia e abito a padova sono di origine rumena e non ce lo la famiglia…vorei avere anche io un po di calore in cuesto mondo…sono rimasto senza mama a 13 ani mio padre mi a lasiato per li altri motivi e io mi so fatto la vita da sollo o anche un fratello che e gia sposto ma non parliamo…vorei avere di risposte su cuesto picolo commentario mio a sapere si si puo o no magari si uno di voi con grande cortesia che mi da una risposta vi prego …buona giornata e grazie mille.aspeto de le risposte…

  14. roberto scrive:

    mi scusi può darmi dei consigli

  15. Alessandro scrive:

    PROBLEMI CON NOMI MULTIPLI.
    Ciao a tutti,
    io e mia moglie stiamo adottando un bimbo in A.I. ed abbiamo avuto un problema durante la fase di predisposizione dei documenti da inviare nel paese di provenienza del bambino. Mia moglie è stata battezzata come Maria, Grazia, Guglielmina. Negli utlimi anni è intervenuta una legge che troncava il nome alla prima virgola. Il risultato? Nel comune di nascita ed in quello di residenza al momento della nascità era Maria; in quello dove ci siamo sposati era Maria, Grazia, Guglielmina; in quello di residenza attuale era Maria Grazia!!!!!!!!!!! Fortunatamente abbiamo trovato persone molto disponibili che, visto che la pratica si riferiva ad un’adozione, hanno accelerato le pratiche e in una settimana tutto era sistemato, invece del mese e mezzo/due inizialmente paventato. L’Ente a cui abiamo dato l’incarico ha anche suggerito che, se le cose fosse andate per le lunghe, si poteva fare un’autocertificazione in cui si dichiarava che le persone con i vari nomi più o meno lunghi erano la stessa persona, ma fortunatamente non ne abbiamo avuto bisogno.
    IL CONSIGLIO E’ QUELLO DI VERIFICARE CON LARGO ANTICIPO CON QUALI NOMI RISULTATE REGISTRATI NEI VARI COMUNI AI QUALI DOVRETE POI ANDARE A RICHIEDERE I VARI CERTIFICATI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: